Come installare Rosetta 2 su Mac Apple Silicon


"

"

Rosetta 2 è necessaria se vuoi essere in grado di eseguire vecchie app Intel x86 non native sui nuovi Mac Apple Silicon, come M1 MacBook Pro, MacBook Air o Mac mini.

Curiosamente, Rosetta 2 non è installato di default su questi Mac, quindi se desideri eseguire queste app dovrai installare da solo Rosetta 2 su Apple Silicon Mac.

Esistono due modi per installare Rosetta 2 su un Apple Silicon Mac; utilizzando il Terminale o tentando di aprire un’app x86 non nativa che richiede un programma di installazione. Puoi utilizzare il metodo che preferisci, poiché entrambi avranno lo stesso risultato finale dell’installazione di Rosetta 2 sul Mac.


Ricorda, questo è solo per i Mac ARM Apple Silicon, e questo non è necessario su nessun Mac Intel (né Rosetta 2 installerebbe comunque sui Mac Intel). Inoltre, questa funzionalità è disponibile solo in macOS Big Sur o versioni successive.

Come installare Rosetta 2 tramite il lancio dell’app

Se hai app Intel x86 disponibili su Apple Silicon Mac, il semplice avvio dell’app richiederà all’utente di installare Rosetta. Fare clic su “Installa” per installare il software Rosetta 2 sul Mac.

"

"

Come installare Rosetta 2 tramite riga di comando su Apple Silicon Mac

Un altro modo per installare Rosetta 2 su Mac è utilizzare il familiare strumento da riga di comando softwareupdate.

softwareupdate --install-rosetta

Questo avvierà il programma di installazione di rosetta e dovrai accettare un contratto di licenza, che sono sicuro che leggerai completamente e attentamente come facciamo tutti ogni volta che installiamo qualcosa su ogni dispositivo.

Puoi anche saltare il contratto di licenza fornendo un flag aggiuntivo:

/ usr / sbin / softwareupdate --install-rosetta --agree-to-license

Per un rapido background, i nuovi Mac Apple Silicon funzionano su un’architettura diversa, mentre i Mac utilizzano chip Intel da un po ‘di tempo. Rosetta 2 traduce il codice Intel x86 in ARM in modo che possa essere eseguito sul nuovo hardware Apple Silicon. Puoi leggere ulteriori informazioni sull’ambiente di traduzione di Rosetta 2 nel sito per sviluppatori Apple.

E se il nome Rosetta ti suona familiare, è probabile che Apple abbia utilizzato lo stesso nome per un processo di traduzione simile quando Apple è passata dall’architettura PowerPC (PPC) all’architettura Intel, il cui supporto è stato successivamente abbandonato in Lion. O forse hai familiarità con il software per l’apprendimento delle lingue Rosetta Stone, o anche con l’originale tablet egiziano Rosetta Stone … ma comunque, per i nostri scopi qui consente ai nuovi Mac Apple Silicon di eseguire app più vecchie che non sono ancora native.

Nel corso del tempo, sempre più app Mac verranno eseguite in modo nativo su Apple Silicon e Rosetta 2 alla fine non sarà più necessaria, più o meno allo stesso modo in cui Rosetta per PowerPC alla fine è stata deprecata. Ma mancano ancora anni, poiché Apple è solo all’inizio del processo per portare Apple Silicon nella linea di hardware Mac.

Rosetta è un processo di traduzione che consente agli utenti di eseguire app che contengono istruzioni x86_64 su Apple Silicon.

Articoli Correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *