Programma per MAC VMware Fusion 8.5 Esegui Windows in OS X


La possibilità di eseguire Windows su Mac ha aumentato in modo massivo la portata e la popolarità dei computer Apple. Ma hai bisogno di un ambiente virtuale per farlo e la scelta di solito si riduce a Parallels o VMware Fusion.

Per gli sviluppatori questa capacità è assolutamente essenziale, consentendo di eseguire Windows e altri sistemi operativi tutti allo stesso tempo. Ma anche per gli utenti generici, la possibilità di accedere a Windows per l'utilizzo di determinate applicazioni Windows o per giocare è inestimabile. I giocatori possono essere attratti dall'uso di VMware Fusion ma dovrebbe notare che non funzionerà come Bootcamp perché Bootcamp alloca tutta la RAM e la CPU a Windows (o qualsiasi altro sistema operativo che si sta utilizzando) mentre VMware Fusion lo ospita solo all'interno del SO X.

Prima di tutto, dovrai assicurarti di avere molta RAM installata perché VMware Fusion è molto impegnativo. Si consiglia un minimo di 2 GB di RAM per funzionare senza intoppi e, se si ha intenzione di eseguire diverse altre applicazioni contemporaneamente, preferibilmente 4 GB. È anche estremamente intensivo per la CPU, quindi manterrà la tua energia in pochissimo tempo.

L'interfaccia utente di VMware Fusion è eccellente. È un'interfaccia Cocoa nativa pulita e intuitiva con cui gli utenti Mac saranno familiari. Ti permette di avviare le tue applicazioni Windows dal Dock e passare da un'applicazione Windows a quella Mac usando Expose. Lo sviluppatore ha utilizzato una tecnologia di virtualizzazione ad alte prestazioni che consente di eseguire simultaneamente sistemi operativi a 32 e 64 bit, utilizzare due core di processore contemporaneamente, eseguire determinati giochi 3D (ma vedere sopra a riguardo) e utilizzare dispositivi USB 3.0.

Più recentemente è stato aggiornato per le esigenze di Mountain Lion e Windows 8. Le app di Windows 8 ora appaiono nel Launchpad di OS X e puoi persino ricevere notifiche dal Centro di notifica Mountain Lion in Windows 8. Anche VMWare Fusion 5.0 è stato ottimizzato per display Retina, connettività USB 3 incluso supporto Thunderbolt.

Uno dei principali aspetti negativi di VMWare Fusion, tuttavia, è che non si aggiorna automaticamente. L'aggiornamento comporta la compilazione di lunghi moduli sul sito del publisher e quindi l'attesa di un link da inviarti, non l'ideale. Coloro che si affidano a MacFuse saranno delusi anche nel rendersi conto che in questa versione è supportata solo la versione a 32 bit.

Nel complesso, tuttavia, VMWare Fusion è un'opzione valida per chiunque desideri eseguire un altro sistema operativo sul proprio Mac, purché disponga delle specifiche.

Scarica VMware Fusion 8.5 in ProgrammiPerMac

Articoli Correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *