Come usare tasto ESC sul nuovo Mac Book Pro


Il nuovo MacBook Pro è uno scintillante pezzo di tecnologia odierna che ha un sacco di novità per l’utente Apple medio, ma ha anche qualche piccolo problemino per i più esperti.

Si da infatti il caso che il nuovo MacBook Pro ha una funzione interessante ed avveniristica: usare una piccola barra in OLED che è letteralmente un display Touch, modellato come una lunga sbarra. Questo significa che per certi versi possiamo personalizzarla ed avere un gran bel pezzo di Look per il nostro portatile, ma per certi casi non è esattamente la cosa più adatta.

Come mai? Ad esempio il Terminale ha bisogno del tasto Esc per alcune funzioni, ma ora è stato eliminato per piazzare la Touch bar. Anche se presente nel Display, non funziona propriamente in queste funzioni base, lasciando così alcuni smanettoni completamente a piedi. Vediamo come possiamo fare perciò per riottenere il tasto ESC.

Risultati immagini per esc macbook pro

Nota: con questo metodo quel che faremo effettivamente è rimpiazzare il tasto ESC per un’altra funzione della nostra tastiera. Se trovate tutto ciò scomodo, per il momento quel che potete fare è associare un’altra tastiera al vostro Macbook Pro o abituarvi a come funziona ora. Per poter usare questo sistema dovete avere l’ultimo aggiornamento di MacOS Sierra.

Andate nelle preferenze di sistema e cercate la vostra Tastiera. Una volta aperta, noterete in bassa a destra un opzione per creare dei “Tasti modificatori”. Al suo interno troverete sia l’opzione per selezionare la vostra tastiera che volete “modificare” che anche le poche, ma comunque essenziali opzioni per dare un’altra funzione associata ad un preciso tasto.

Quel che vi basta fare è scegliere uno dei tasti (Caps, Opzione, ect) ed associarlo con il tasto ESC. D’ora in poi, quando premete il quel tasto, funzionerà come Esc. Ciò significa che la funzione principale sarà parzialmente persa, visto che ora il tasto funziona quasi solamente come ESC. E’ al momento l’unica alternativa possibile, a parte connettere un’altra tastiera (che rende il tutto piuttosto assurdo) al nostro Macbook Pro.

Articoli Correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *