Android Data Recovery per Mac


Se hai cancellato o perso dati (sms, foto, video, contatti, ecc…) molto importanti dal tuo smartphone o tablet Android, avrai sicuramente provato a ricercare su google “come recuperare file cancellati su Android”. Di sicuro avrai trovato tanti risultati interessanti, come ad esempio il software Dr.Fone per Android ma scoperto che è un programma compatibile solo per sistemi Windows.

Se sei alla ricerca di un programma simile a Dr.Fone per Android per MAC OS X, sei nella pagina giusta! Infatti qui di seguito vogliamo segnalare la presenza di un programma che permette di utilizzare il tuo Mac per recuperare files cancellati sul tuo dispositivo Android. L’app in questione si chiama Android Data Recovery per Mac, ed è un’app che va installata sul tuo computer.

NB: La condizione necessaria per effettuare il recupero dei dati dal dispositivo Android su Mac è che il dispositivo abbia i permessi di ROOT. Se non li ha, puoi trovare in rete diverse guide che descrivono come fare. Ad esempio: http://www.softstore.it/come-fare-root-su-android/

Per scaricare la versione demo gratuita di Android Data Recovery per Mac, CLICCA QUI. La versione trial permette di analizzare la memoria del dispositivo e vedere quello che è ancora recuperabile. Per procedere poi al recupero effettivo e salvataggio dei dati desiderati occorre acquistare la versione completa di Android Data Recovery per Mac.

Poi segui questi semplici passaggi:

Passo 1. Avvia Android Data Recovery per Mac e collega il tuo cellulare/tablet al Mac tramite cavo USB

Interfaccia iniziale del programma:

android-data-recovery-mac-scr1

Passo 2: Attiva modalità USB Debugging

Affinchè il dispositivo Android venga riconosciuto dal programma è necessario attivare l’ “USB Debug” su di esso. Ecco come si fa tale operazione in base alla versione Android installata sul tuo smartphone o tablet:

1) Per versioni Android 2.3 o precedenti: Vai in “Impostazioni” < Clicca “Applicazioni” < Clicca “Sviluppo” < Seleziona “USB debugging”
2) Per versioni Android 3.0 fino alla 4.1: Vai in “Impostazioni” < Clicca “Opzioni Sviluppatore” < Seleziona “USB debugging”
3) Per versioni Android 4.2 o più recenti: Vai in “Impostazioni” < Clicca “Info Telefono” < Clicca “Numero versione” per più volte fino a quanto appae scritto “Sei nella modalità sviluppatore” < Ritorna a “Impostazioni” < Clicca “Opzioni Sviluppatore” < Seleziona “USB debugging’

Nota: Se si utilizza OS Android 4.2.2 o superiore, apparirà invece subito una schermata come quella mostrata qui sotto e basterà cliccare l’opzione “Consenti sempre da questo computer” (dallo schermo del tuo cellulare) e fare clic su “OK” per continuare.

android-data-recovery-mac-usb1

Passo 3: Anteprima e recupero dati

Dopo aver messo il tuo dispositivo Android in modalità USB Debugging, ricollegalo al computer e potrai procedere con la scansione della memoria attraverso il programma Android Data Recovery.

Al termine della scansione vedrai l’anteprima dei files trovati, suddivisi per tipologia:

android-data-recovery-mac-photo1

 

Scegli i files (sms, contatti, foto, documenti, ecc..) che vuoi ripristinare e clicca sul pulsante “RECOVER” per salvarli sul tuo Mac.

 

Articoli Correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *